“Le lettere del destino” di Chiara Personeni, Augh edizioni. A cura di Ilaria Grossi

 

È la storia di Andrea Zalando.

Immergersi in questa vicenda, è un pò come leggere il diario di Andrea, dalla sua nascita il 24 dicembre fino ad arrivare al giorno della sua laurea.

Andrea, troppo piccolo e indifeso, si ritroverà solo e orfano, la mamma muore in circostanze misteriose e la sua infanzia sarà costellata da una serie di eventi non proprio “felici”: una nonna violenta e aggressiva, il passaggio da una famiglia adottiva che tragicamente viene a mancare, il passaggio in un’ altra famiglia con figli problematici e finalmente una famiglia che piaceva tanto ad Andrea ma con segreti legate alle sorelline adottive…

Mi fermo e prendo respiro.Davvero Andrea è un protagonista che mi ha fatto troppo tenerezza, credevo che le sfortune finissero lì e invece nel corso della lettura Andrea segue un percorso triste e non facile…

E’ un ragazzo di grandi potenzialità la ricerca della verità sulla morte della Mamma, grazie ad una serie di lettere ritrovate, lo porterà ad affrontare tanti demoni ed abbandonare lungo questo cammino l’ unica persona,Giada, che dava luce alla sua vita solitaria e piena di tormenti.

Non aggiungo altro, “le lettere del destino ” è una lettura che racchiude troppe cose e tutte assieme, non sono capace di dare un giudizio positivo, non mi ha colpito particolarmente e in certi punti mi sono quasi persa.

Non sono riuscita ad appassionarmi, l’ ho letto fino alla fine sperando di poter cambiare idea ma il ritmo è lento, i dialoghi troppo semplici e privi di emozioni. E’ difficile ammetterlo tutto scorre ma nulla resta .

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...