30273731._UY400_SS400_

 

Un mix sorprendente di azione, avventura, mistero, thriller. Una narrazione fantasy che crea un mondo coerente e credibile allo scopo di stimolare riflessioni su temi fondamentali dell’esistenza.
Luca Contero, un brillante scienziato in grave difficoltà, decide di farla finita. L’incontro con la giovane ed enigmatica Eva lo pone di fronte alla drammatica scelta di cambiare completamente vita, ma c’è un prezzo elevato da pagare.
La coppia deve risolvere un caso assolutamente impossibile; migliaia di investigatori altamente specializzati e in possesso delle risorse più avanzate, non erano riusciti in mesi di indagini a scovare il minimo indizio. Dietro gli inspiegabili avvenimenti si cela una mente raffinata e malvagia, estremamente potente, che ha predisposto una trappola micidiale. L’intera umanità è in pericolo. Luca è disposto a pagare un prezzo molto più alto della propria vita, ma non immagina che lo attende qualcosa ancora più terrificante .

 

 

Il libro è definito thriller ma in realtà si avvicina più  al genere fantasy. La figura maschile di Luca è affascinante.  Un personaggio complesso e ben strutturato.  Leggiamo dei “Corni”, ambienti suggestivi e peccaminosi;  la sdragola, che consente una trasformazione completa del corpo aggiungendo in alcuni casi facoltà speciali; l’incontro con i dropi e il loro mondo e persino il contatto diretto con i demoni e con un’Entità Suprema.  Di fantasia ce n’è tanta, parecchia.

Non manca in questo l’erotismo. Il piacere, anche quello sessuale senza freni, non viene presentato come un male ma come una scelta individuale che comporta diversi aspetti positivi. Il piacere diventa (allegoricamente) un bisogno che ricarica di energia e di vita.

La trama è ben strutturata come pure la caratterizzazione dei personaggi, anche se, tutta la fisica su cui essa si sostiene  è totalmente frutto di fantasia dell’autore, ed è doveroso sottolinearlo. La parte del romance non ha sicuro la stessa attrattiva della componente immaginativa, tanto da sembrare quasi un abbellimento di contorno che però non incide sulla storia.

E’ sicuramente uno scrittore colto e corretto, che preferisce l’immediatezza della frase a una certa lirica  ritmata della parola e senza un eccessiva ricerca linguistica. Ma ciononostante i dialoghi sono curati a tratti ricordano il mondo adolescenziale. . Sicuramente una scelta stilistica che però potrebbe dare più consistenza e peso alle frasi.  Non si notano refusi tali da urtare e rendere difficoltosa la lettura. Vi è qualche refuso pur essendo scritto bene ma questo non urta certo il lettore.  Posso solo consigliare, per renderlo perfetto una maggiore attenzione all’approfondimento psicologico, una dote evidente nell’arte dello scrittore che però, appare leggermente trattenuta. E invece è il punto di forza che pervade tutto il libro ma che resta quasi in secondo piano.

Nonostante tutto è davvero un bel libro, piacevole con quel modo insolito di vedere il male e i demoni. Motivo per cui vi invito a scoprirlo e a leggerlo. L’autore furbescamente ha affrontato alcune tematiche che riguardano il nostro sentire religioso. Il piacere non è peccato, ma ancora più importante è l’amore, in qualunque forma lo si intenda.

Se  volete spendere tre ore di una buona lettura e vi piace il genere fantasy ve lo consiglio. Non ve ne pentirete. Lo scrittore narrando fa intendere certi passaggi. Sicuramente ho trovato perfetto è il bilanciamento tra elementi fantastici, spirituali e scientifici, quella che si disegna sembra una realtà assolutamente plausibile, incredibilmente realistica a dispetto dei temi trattati. E infine complimenti per i temi trattati la morte, la malattia, la spiritualità.

Buona lettura di questo libro.

 

Annunci