Estate_Oyster

Emily è una giovane donna che dopo aver trascorso tre anni della sua vita in una grande città decide di dare una svolta alla sua vita, lascia il lavoro e il fidanzato per tornare a Oyster Bay.

“non aveva mai voluto essere una di città”…..”si era accorta di non essere felice”

E’ quello il posto in cui si sente  veramente sentita felice e protetta. 

Ad Oyster Bay l’aspetta un nuovo lavoro in un albergo di lusso, al fianco della sua amica Libby, come organizzatrice di eventi, e sopratutta la nonna  alla quale è molto legata e che si è presa cura di lei e della sorella quando i loro genitori sono morti.

Al suo rientro incontra subito il protagonista maschile della storia Charles Peterson, proprietario dell’albergo in cui lavoro Emily.

Il contrasto tra i due protagonisti è netto, lei con solide radici, cresciuta nell’amore dei suoi cari e in una casa che sente sua, Lui cresciuto con delle tate abituato ad avere tutto quello che vuole e che mette tutto se stesso nel lavoro dopo il fallimento del suo matrimonio.

Dal primo incontro fortuito Emily capisce subito di essere attratta da questa persona, ma come si sa il destino è crudele ed Emily viene a sapere che la presenza di Charles in città è legata ad un progetto di espansione dell’albergo che prevede di abbattere quello che per Emily è tutto il suo mondo.

“non sarebbe mai riuscito, per nessuna ragione al mondo, a mettere le mani sulla terra del nonno”

“cercherò di fargli cambiare idea. Gli farò vedere che gran posto è questo e vedrai che si dimenticherà dei suoi progetti di espansione”

Questa l’idea che Emily mette in atto per far  cambiare idea a Charles.

 Emily fa entrare nella sua famiglia Charles che per la prima volta si trova a vivere sensazioni  che non aveva mai assaporato,  conosce sempre più Emily, e si affeziona a tutta la sua famiglia e il loro rapporto si rafforza di giorno in giorno.

Ma i sogni di Emily vengono infranti quando scopre che la nonna ha già venduto la proprietà e da li a poco la casa sarebbe stata abbattuta, da qui incomprensioni con la famiglia che fanno da contorno alla storia dei due protagonisti, e ovviamente l’inevitabile  rottura tra lei e Charles.

“non ti permetterò di farlo. E non ti permetterò nemmeno di recitare la parte della brava persona, quando invece mi stai spezzando il cuore”

Emily non riesce proprio a  superare il dolore per la perdita della proprietà, si sente colpevole e impotente, ma allo stesso tempo vorrebbe potersi lasciare tutto alle spalle e cominciare una nuova vita con Charles

Emily però non aveva fatto i conti con l’amore che Charles provava per lei e proprio nel finale la grande sorpresa.

Il romanzo inneggia alla speranza e al non arrendersi nel perseguire i propri obbiettivi e ci insegna ad avere fiducia anche quando sembra che non ci sia più speranza

 

 

Annunci