“Gens Nova. Geneticamente modificati. Volume primo” di Eliana Deleo, self publishing. A cura di Frank Slade

 

Immaginate di avere la possibilità di dare un occhiatina al futuro del pianeta terra, cosa vedreste?

La penna della nostra autrice è il nostro binocolo futuristico, ovvero ci mostrerà un pianeta terra sconquassato da una serie di eventi tellurici, di immani proporzioni, uniti alle conseguenti esplosioni di centrali nucleari, che ci porteranno alla soglia dell’estinzione.

I 2 miliardi, circa, di abitanti rimasti fecero in modo di creare un nuovo ordine mondiale basato sulla totale assenza di elementi anarchici, onde evitare possibili caos o disordini. Le persone escluse  dal nuovo sistema sociale (quelle che potevano essere d’intralcio al nuovo sistema) venivano esiliate, dove l’evento apocalittico era iniziato, ovvero il sud America.

Con il passare del tempo la flora e la fauna terrestre mutarono il loro DNA, venendosi a creare nuovi ecosistemi: piante pericolosissime ed animali forti e violenti, dalle qualità particolarissime ne facevano da padrona, facendo quasi soccombere la razza umana.

In quest’appetente caos si elevava al cospetto del Canada un importante fabbrica che progettava nuovi sistemi antinquinamento. Il sig. Rooter, magnate di questa azienda, è un uomo maniacale che ha sempre dato tutto se stesso a questa sua creatura.

Ma dietro lo scopo della fabbrica si nasconde un progetto ben diverso, il sogno che Rooter cova da tutta una vita, ovvero creare una nuova razza che sovverta il nuovo mondo e faccia si che gli esseri umani diventino di nuovo padroni del pianeta. E lui diventerà il capo supremo, un egemone a tutti gli effetti.

Dietro a questo nobile scopo ci sono la vita e la morte, che si fondono e si confondono come se non avessero alcun valore. Esperimenti, sacrifici umani divennero il pane quotidiano di Rooter, che coadiuvato dai suoi tre soci (Ambi e Rao), portavano avanti questo progetto, denominato “Gens Nova”.

Il risultato ultimo di questo lavoro è spaventoso e straordinario allo stesso tempo. Nove tra uomini e donne vennero rapiti dalle loro vite, messi insieme nel medesimo luogo e modificati geneticamente uno ad uno, amplificando le loro qualità.

Questo libro racconta con maestria e novizia di particolari la storia di queste persone, facendoci provare emozioni diverse per ognuno di loro.

Ma chi sono nel particole queste persone? Vi mostro qualche piccola anticipazione di loro ma minima perché il gusto letterario del libro risiede proprio in questi personaggi.

Eccoli…

Barock, montanaro irlandese di grosse dimensioni, forte e buono allo stesso tempo, perse tutti i componenti della sua famiglia nel giro di poco tempo e credeva che la solitudine fosse l’unico modo per essere felici. Venne geneticamente implementata la sua forza fisica.

La gioviale, calorosa e giovanissima, Kaneko Tanaka la quale credeva che nel suo mondo non esisteva nessuna cattiveria di sorta. La sua modificazione genica consisteva nel riuscire a controllare la temperatura di un determinato luogo ed a modificarla a suo piacimento.

Il curioso bambino Estate Black, estremamente acuto e perspicace, venduto dalla madre, venne modificato geneticamente per farlo divenire un piccolo genio.

I faraoni d’Egitto, ovvero i gemelli Aten e Astennu. Il primo forte e deciso, credeva che ogni fardello della vita fosse sulle sue spalle ed il secondo timido ma permaloso era accecato dalla gelosia per il fratello. Venne sfruttata la loro unione nella modificazione genica, ovvero diventarono telepatici, ognuno poteva leggere nei pensieri dell’altro.

L’indiano Adahy viveva nel bel mezzo nella natura da solo, temeva e non sopportava gli esseri umani ma al tempo stesso ne sentiva la mancanza. La sua modificazione consisteva nel dargli la possibilità di parlare letteralmente con la natura.

Poi ci sono le uniche due persone che hanno assecondato volontariamente il progetto: Giustizia e Libertà. La prima era così dedita alla causa che non si domandava mai se quello che faceva Rooter fosse giusto o sbagliato ed il secondo la seguiva in ogni sua cosa come una sorta di angelo custode.

E poi c’era la prima prescelta, la minuta e misteriosa Ardea. Anche lei, come gli altri, fu rapita dalla sua casetta in mezzo la natura, oppure no? Fu l’unica dei nove ha subire una modificazione genica completa, integrando in lei diversi ceppi dei più forti animali del nuovo mondo.

Beh, adesso vi sarete, sicuramente, chiesti il perché di quel punto interrogativo. Non posso dirvi perché ho impostato quella domanda ma vi anticipo solo che in questo libro nulla è come sembra.

Le scelte e gli eventi di questo straordinario romanzo sono il risultato di scopi ben precisi che non sempre saranno di immediata intuizione ma verranno compresi, questo ve l’assicuro, man mano che lo leggerete.

Ogni interprete di questa avvincente storia, sarà fondamentale per la trama, anche quello, apparentemente, più insignificante che insignificante non lo sarà (scusate il gioco di parole)e mi darete ragione, ampiamente.

Al di là del progetto di Rooter, la nostra autrice abbraccia tematiche, attraverso i 9 ragazzi, di vario genere: amore, amicizia, fiducia reciproca, libertà sessuale che va ben oltre gli standard creati dalla nostra società.

Insomma ragazzi, e ragazze, il primo volume di questo libro avrà da raccontarvi una miriade di eventi che vi lasceranno, parola mia, letteralmente sconcertati ed a tratti traumatizzati positivamente perché vi metterà sotto gli occhi cose che non sempre realizziamo ed anzi, diamo per scontate.

A questo punto vi lascio una buona lettura con due piccole frasi del libro che sono anche due grandi insegnamenti di vita:

 

“ciò che è logico per qualcuno, è follia per un altro, mormorò Ardea guardandola negli occhi.”

 

ed ancora…

 

“… a volte bisogna perdere una battaglia per vincere una guerra.”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...