Nuove uscite Fanucci da non perdere!

unnamed.jpg

Il segno del caos – Le cronache di Ambra #8
L’ottavo capitolo delle 
Cronache di Ambra è una potente lettura dove segreti, cospirazioni, vendette e stregoneria vi regaleranno emozioni a non finire.

Il cavaliere delle ombre – Le cronache di Ambra #9
Il nono capitolo delle 
Cronache di Ambra è un’opera fantasy sofisticata, narrata da uno dei più importanti maghi della parola che unisce sapientemente suspense, intrighi e allegorie.

Il principe del caos – Le cronache di Ambra#10
Il decimo capitolo delle 
Cronache di Ambra è davvero imperdibile. Una letteratura fantasy che conclude degnamente una serie a dir poco strabiliante.

L’autore:

Roger Zelazny  è nato il 13 maggio 1937 a Euclid, nello stato dell’Ohio (U.S.A.). Ha frequentato la Columbia University dove ha conseguito la laurea in letteratura inglese nel ’62, studiando il teatro Giacobiano ed Elisabettiano. La passione giovanile per la fantascienza e i primi tentativi di farsi pubblicare dei racconti vengono coronati nel ’62 con l’uscita del suo primo racconto, Passion Play, su Amazing Stories. Seguiranno nei primi anni Sessanta una serie di racconti innovativi e dirompenti, che lo proclamano come uno degli iniziatori della New Wave fantascientifica americana. Nel corso della sua carriera vincerà 6 premi Hugo e 3 premi Nebula e si imporrà come autore fantasy di immenso successo proprio con le Cronache di Ambra, divise in due serie. Zelazny ha collaborato con grandi scrittori come Philip K. Dick (in Deus Irae) e Robert Sheckley, e ha continuato a scrivere sino alla morte prematura, avvenuta il 14 giugno 1995.

distopico

I sei cloni di Mur Lafferty

Una storia ricca di suspense, con personaggi memorabili e un mondo ben costruito.” Publishers Weekly

“Un avvincente giallo che pone una delle questioni filosofiche più difficili: cosa significa essere umani?” Los Angeles Times

“Un mondo fantascientifico costruito magistralmente.” Library Journal

I sei cloni è un giallo fantascientifico che procede alla velocità della luce.” Scott Sigler, autore di La porta sull’abisso

Sinossi:

Mentre la Terra è sempre più depauperata di risorse e sfiancata da guerre, la nave spaziale Dormire trasporta nel paradiso incontaminato di Artemis, un pianeta nel sistema stellare Tau Ceti, migliaia di esseri umani addormentati. Nel viaggio di quattrocento anni necessario per raggiungere la destinazione finale, le loro vite sono salvaguardate da IAN, sofisticatissima Intelligenza Artificiale con poteri decisionali e di veto. Ma qualcosa va storto: i sei membri dell’equipaggio, tutti ex criminali che sperano di ripulire il proprio passato e ricominciare una nuova vita su Artemis, improvvisamente si svegliano. Si ritrovano in una stanza, circondati da sangue e cadaveri e con le menti, prive di ricordi, in nuovi corpi. IAN è stata sabotata e la nave è ormai fuori rotta. Questo può voler dire solo una cosa: qualcuno ha ucciso i loro sé precedenti. L’equipaggio della Dormire ha un mistero da risolvere: chi è l’assassino? E perché ha sabotato il viaggio? Per quello che ne sanno, il colpevole potrebbe essere anche uno di loro…

L’autrice
Mur Lafferty, classe 1973, vive a Durham, North Carolina. Scrittrice e famosa podcaster, è stata definita da Cory Doctorow “la Signora del podcasting sci-fi”. Ha scritto per riviste e giochi di ruolo, e ha vinto i premi letterari Parsec Awards for Best Novella nel 2008 e John W. Campbell Award for Best New Writer nel 2013. Nel 2018 il suo romanzo 
Sei cloni è stato nominato ai premi Hugo, Nebula, e Philip K. Dick.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...