Il blog presenta “Shadows heart” di Claire Dew Heath, Words edizioni. Da non perdere!!!

ebook-shadows heart

Inverness, 1821

Duncan è solo un bambino quando suo padre gli parla delle Ombre: un manipolo di uomini fedeli e senza scrupoli, assassini silenziosi e addestrati. Una forza che servirà al Duca quando, una volta cresciuto erediterà il titolo. David Darnley, Marchese di Campbell, è un uomo fiero, orgoglioso e profondamente legato a Duncan. Rimasto vedovo concentra ogni suo sforzo nel proteggere suo figlio e il suo migliore amico. Quando gli intrighi di corte si scontrano con rivalità antiche e le nobili casate diventano nemiche, solo coraggio e determinazione potranno salvare la situazione.

Amicizia, famiglia, amore sacrificio e segreti. Tutto questo nel romanzo storico ambientato in Scozia nato dalla penna di Claire Dew Heath.

Dati libro

TITOLO: Shadow’s Heart

AUTORE: Claire Dew Heath

EDITORE: Words Edizioni

GENERE: Storico

FORMATO: Ebook (2,99) – Cartaceo (13,90)

PAGINE: 246

RELEASE DATE: 30.01.2020

Un’imperdibile uscita targata Scatole parlanti “James Hook. Il pirata che navigò in cielo”   di Mario Petillo. Non può mancare nelle vostre librerie!

download

 

«La più facile delle soluzioni sarebbe quella di suggerirvi di chiudere
gli occhi, fare un profondo respiro e lasciare che le vostre iridi si
colorino di leggerezza, di brio, di brividi. L’Isola che non C’è era un
posto nel quale tutti sarebbero voluti andare, almeno per qualche
giorno: era una pausa dal resto del mondo, era la pace totale dei sensi,
era come avere una patina opaca dinanzi agli occhi, perché nulla poteva
essere reale […]».

 

Lo scrittore salernitano Mario Petillo presenta “James Hook. Il pirata che navigò in cielo”, la storia del famigerato Capitan Uncino – il villain che non si può non amare – l’antieroe del romanzo di James M. Barrie “Peter Pan” la cui figura ha sempre affascinato i lettori più del suo svolazzante protagonista. L’autore racconta per la prima volta la vita del Capitano James Hook quando era ancora solo James M. Turner, e i perché del suo odio nei confronti del ragazzo che non voleva crescere.

TRAMA.

Vi siete mai chiesti come Capitan Uncino è arrivato all’Isola che non C’è? Questa è la storia di James M. Turner, meglio noto come Capitan Hook, il leggendario pirata che da più di un secolo fa sognare i lettori. Si tratta però di un romanzo che cambia la prospettiva degli eventi, fornendoci dei dettagli importanti sulla vita del capitano della Jolly Roger. È davvero lui il “cattivo” oppure le sue azioni hanno motivazioni particolari?

E chi è davvero Peter Pan, leader indiscusso di Neverland? Per scoprirlo non resta che ripercorrere le origini dell’unico uomo che ha saputo tenere testa a Barbanera, scoprendo che nel suo cuore hanno albergato sentimenti contrastanti, compromessi troppo presto dagli eventi di un’esistenza difficile. Tra l’Inghilterra di inizio Settecento, gli oceani e le sponde di un’isola incantata, il mito di James Hook, a distanza di tanti anni, è ancora in grado di
riservare delle sorprese.


BIOGRAFIA.

Mario Petillo è nato nel 1990 a Salerno e vive a Milano. Storyteller e sceneggiatore, ha lavorato per dieci anni come giornalista nel settore dei videogiochi, del cinema e del calcio. Ha scritto e diretto nel 2015 il cortometraggio “Le coppie hanno i baci contati” ed è stato finalista al Premio “Solinas” con la web serie 02.37 (2016). Lavora in un’agenzia di comunicazione e ricopre il ruolo di ufficio stampa e social media manager per diversi brand internazionali. “James Hook. Il pirata che navigò in cielo” (Scatole Parlanti, 2019)  è il suo primo romanzo.

Contatti
https://www.facebook.com/mario.petillo3/
https://www.instagram.com/mariopetillo/?hl=it
https://it.linkedin.com/in/mariopetillo
https://www.scatoleparlanti.it/

Link di vendita
https://www.scatoleparlanti.it/prodotto/james-hook/
https://www.amazon.it/James-Hook-pirata-navig%C3%B2-cielo/dp/8832811871

 

 

Per ricordare un grande musicista e un meraviglioso poeta “Lucio Dalla. La vita, le canzoni, le passioni” di Salvatore Coccoluto, Diarkos editore. Da non perdere!

COVER

 

«La cosa che mi piace di più non è mai quella che sto facendo ma è quella che farò il giorno dopo, anche se non la so fare». Lucio Dalla

Lucio Dalla era un antropologo che viveva in mezzo alla gente, la osservava, la immagazzinava e poi la raccontava nelle sue canzoni. Lo ha fatto sempre in maniera spontanea, al contempo da giullare e da poeta: a Lucio, infatti, piaceva stare tra le persone comuni, vivendo intensamente i luoghi dove esse cuciono i fili delle proprie vite, quegli spartiti unici e irripetibili che lui sapeva mettere in musica, emozionando e divertendo. Il libro ci porta in esplorazione dentro il mondo sfaccettato del cantautore bolognese, fatto di attaccamento alle terre della sua infanzia e della sua maturità, di profonda sensibilità umana, mai venuta meno nonostante il successo, e instancabile sperimentazione artistica tra palchi, teatri e mari del Sud. Un ritratto inedito e intimo di un musicista, ricordato con affetto, che ha segnato la storia della canzone italiana.

L’autore 

Salvatore Coccoluto (Terracina, 1978) è scrittore, saggista e critico musicale. Collabora con il magazine «La Freccia», il settimanale «Note» e Radio Web Italia. Per anni ha scritto per ilFattoQuotidiano.it, Oggi.it e LeiWeb. È autore dei libri Renzo Arbore e la radio d’autore. Tra avanguardia e consumo, Il tempo della musica ribelle. Da Cantacronache ai grandi cantautori italiani e Desiderio del nulla. Storia della new wave italiana, Franco Califano. Non escludo il ritorno, Mia Martini. Almeno tu nell’universo, Pino Daniele. Una storia di blues, libertà e sentimento, Gianna Nannini. Amore e musica al potere, Ezio Bosso. La musica si fa insieme, Gioco Partita Incontro. Le imprese dei campioni del tennis italiano, da Nicola Pietrangeli a Flavia Pennetta.

 

Dati libro

AUTORE Salvatore Coccoluto

TITOLO Lucio Dalla La vita, le canzoni, le passioni

COLLANA Storie

PAGINE 228

PREZZO 15,00€

FORMATO 14 x 21 cm

LEGATURA Brossura con bandelle

EAN 9788832176322