Scheletri, vampiri, demoni e sangue…diciotto autori per diciotto brividi “Halloween stories” Autori vari, Segreti in giallo editore. A cura di Alessandra Micheli

Danzano sotto la luna di sangue le mille e cento ombre che stanotte si liberano dalle catene.

Spiriti e demoni, elfi e fate per nulla luminose oggi danziamo tutti attorno a uno strano calderone ribollente di storie.

Sedetevi accanto a noi miei adorati, non abbiate paura.

Questa è la festa in cui ogni barriera cade e l’orrore torna a dilettare la nostra mente assuefatta al banale.

Nell’oscuro mondo del soprannaturale nessuna banalità ha posto.

E cosi dai vapori escono mille volti, sono gli autori che grazie a segreti in giallo desiderano raccontare ciascuno il suo orrore.

E cosi i sorrisi sghembi si accavallano e si rincorrono ognuno con un tocco di tenebra più o meno marcato.

Ognuno con qualcosa da dire.

I terrori hanno bisogno di far udire la loro voce.

Da troppo tempo ignorati o razionalizzati.

Da troppo tempo ignorati dalla materia che prepotente domina ogni nostro passo.

Halloween stories ci racconta invece una altra storia, dove la mortalità non è più un ostacolo, ci racconta di arcani patti, di incanti proibiti, di lupi che ululano nella notte, di gocce di sangue che macchiano virginee labbra, erboriste che costodisocon segreti e uno strano concerto…

Ecco che in quest’antologia la paura si fa strada ma…a un tratto la troverete molto più rassicurante di quel mondo che da domani tornerà a essere offuscato.

Laddove i dodici rintocchi non daranno più la sensazione che qualcosa succederà…sarà il solito tram tram e questo oscuro ballo sarà solo un lontano ricordo.

Vi lascerà solo una strana cicatrice sul braccio come a ricordo di questo momento di incontro, ricordo di un velo che si è sollevato sulla verità, per un istante soltanto, un attimo una notte di follia.

Questi racconti sono delle porte per entrare in un altro mondo, un altro tempo in cui mostri e umani dovevano condividere lo stesso mondo, prima che fossero rinchiusisi nelle menti, laddove l’ombra dorme come un gatto sonnacchioso.

Ma ci pensano loro i miei adorati autori oggi tramutati in dispettosi folletti a svegliarlo.

E il suo ringhio arrabbiato sarà il più bel suono che le vostre stanche orecchie udiranno…

Danzate orsù mie adorate storie, mostratevi al lettore smaliziato, sorgete dalle tenebre e inondateli con la vostra radiosa oscurità…

Racconti macabri, grotteschi, tristi, poetici..folli e divertenti.

Tutto quello che rifiutate nella vostra vita cosciente, nato dalla vena umana onirica oggi danza per voi.

Allora non abbiate paura.

Sfogliate le pagine e invocate su di noi la benedizione di Samahin.

Che le streghe oggi vi siamo da compagnia.

Non temete

non sono cosi cattive.

E neanche i miei autori.

Dissacranti.

Sconvolgenti.

E dispettosi come folletti.

Ma la crudeltà la lasciamo a voi umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...