Il segreto del professor Brock di Rachel Sargeant edito Newton Compton Editore. A cura di Ilaria Grossi

Io amo particolarmente i thriller psicologici e nel leggere la trama ho pensato di aver scelto il thriller giusto per me.

Sin dall’inizio della lettura al thriller psicologico, si evidenzia uno stile da thriller poliziesco che sinceramente non mi ha deluso.

La storia si incentra sulla morte di un noto professore, nella cittadina di Penbury, ritrovato in un fossato accanto alla sua auto abbandonata.

E’ il professore Carl Brock, stimato dalla scuola e dal corpo docente, sempre pronto ad offrire sostegno e aiuto ai ragazzi in difficoltà.

Ciò che sconvolge fortemente la cittadina è non solo la sua morte, in apparenza senza un vero movente, ma anche il fatto sconcertante che la moglie Gaby Brock, ex insegnante di sostegno, sia stata trovata dalla polizia, sola in casa, legata ad una sedia e ammanettata, piena di lividi e sotto shock.

La storia è raccontata attraverso gli occhi del nuovo detective dell’anticrime, Pippa Adams.

Pippa, attenta e puntigliosa, va oltre le tradizionali indagini del dipartimento di polizia e seppur spesso derisa per i suoi atteggiamenti, continua ad andare avanti fino a quando non troverà tutti i tasselli di un puzzle che non la convince sin dall’inizio.

Dietro la facciata del buon professore, c’è tanto da scoprire, segreti e confessioni mai rivelate.

Lo stile di Rachel Sargeant mi ha sin dall’inizio coinvolta nella lettura, pagina dopo pagina, senza mai “stancare” la lettura, preciso nei dettagli e nelle informazioni, è stata una piacevole lettura ben strutturata e coinvolgente.

Buona lettura Ilaria per Les fleurs du mal blog letterario

Un pensiero su “Il segreto del professor Brock di Rachel Sargeant edito Newton Compton Editore. A cura di Ilaria Grossi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...