Nuove uscite targate il Ciliegio edizioni, da non perdere!!

Titolo: Il mistero della lapide di Liliana Sghettini

In un caldo pomeriggio d’estate, due giovani amiche inseparabili trovano una lapide in un campo abbandonato. Un improvviso temporale le obbliga ad andare via prima di averla osservata come vorrebbero. Quando tornano sul posto, scoprono che qualcuno l’ha rimossa… Sara e Melissa, incuriosite da quello che fin da subito appare come un mistero, danno inizio a una frenetica ricerca di indizi che le porta a scoprire molti avvenimenti del passato: ciò che sembra solo una caccia al tesoro si tramuta ben presto in un’emozionante missione segreta che coinvolge anche un silenzioso ed enigmatico personaggio.

Liliana Sghettini, scrive racconti brevi, poesie e scritti epistolari, ha partecipatoa concorsi e pubblicato diversi testi. È autrice e curatrice del progetto Favolando i colori della diversità (Apollo Edizioni) e ha pubblicato per Il Ciliegio Mia mamma è una tartaruga e i testi in italiano e inglese Giorgino, non sprecare! e Molahs- Oltre il volo di una farfalla.

Illustratrice: Barbara Merola

Caratteristiche:con illustrazioni in bianco e nero

Formato: 12×19,5

ISBN: 978-88-6771-750-7

Pagine: n. 116 da confermare o meno

Prezzo: € 10,00

Edizione: 2020

Uscita: ottobre 2020

Collana: Teenager

***

Sissi, Gigetto e il Natale perfetto di Livia Rocchi

Tornano Sissi e Gigio in un nuovo divertente racconto in rima. Sono impegnatissimi a compilare la lista dei regali che desiderano per Natale: sono talmente tanti che devono procurarsi un nuovo albero sotto il quale metterli. Mentre lo cercano, si ritrovano in mezzo a una tormenta di neve e, credendo di aver trovato la casa di Babbo Natale, spiano dentro un edificio che in realtà è una grande fabbrica dove tanti gatti vengono sfruttati per fabbricare oggetti da vendere e comprare in nome del consumismo più sfrenato. I mici liberano i gatti-operai e poi scappano di nuovo nella tormenta. Vengono accolti da persone generose che dividono con loro il poco che hanno. Capiscono allora che il vero spirito delle feste è stare tra i propri cari condividendo ciò che si ha. Una volta a casa, rinunciano a fare il pieno di regali in cambio di un pieno di coccole. 

Livia Rocchi lavora tra Venezia e Padova. Autrice di opere sia di narrativa sia di divulgazione per varie case editrici, è anche editor e si occupa di promozione della lettura e laboratori di scrittura. Nel 2007 è stata finalista al Premio Teramo e nel 2008 vincitrice del Premio Internazionale Fiur’lini nella sezione di racconti per l’infanzia “Il Piccolo Principe”. Fa parte del direttivo di ICWA (Italian Children’s Writers Association) come responsabile dei rapporti con le scuole. Per Il Ciliegio ha scritto Sissi Pissipissi e Sissi e Gigetto dallo spazio con affetto.

Diana Signorelli, dopo il diploma di laurea in Illustrazione presso l’Istituto Europeo di Design di Milano e un master in cooperazione internazionale, inizia a lavorare come autrice e illustratrice, inizialmente per il mondo no profit e poi con diverse realtà editoriali italiane. Da qualche anno ha affiancato all’attività di disegnatrice e autrice quella di insegnante di Discipline Pittoriche in licei privati milanesi. Per Il Ciliegio ha scritto Sissi Pissipissi e Sissi e Gigetto dallo spazio con affetto.

Illustratrice Diana Signorelli

Formato: 22×22

ISBN: 978-88-6771-749-1

Pagine: 28

Prezzo: € 12,00

Edizione: 2020

Uscita: novembre 2020

Collana: Ciliegine dai 3 ai 6 anni

***

IL TEMPO SOSPESO. Storie di vita durante la pandemia di autori vari a cura di Laura Romano

Il Coronavirus ha radicalmente cambiato le nostre abitudini quotidiane, la nostra percezione dello spazio e del tempo, il nostro modo di vivere le relazioni. Un’esperienza forte, sconvolgente, che ha fatto emergere atteggiamenti, comportamenti, pensieri ed emozioni in ciascuno di noi. Nessuno era preparato a vivere questa tragedia.

L’autrice, in questo libro, ha raccolto le voci di bambini, ragazzi, donne e uomini di età e professioni differenti che hanno sentito l’esigenza di raccontare questo “tempo sospeso” che ha travolto tutti come un fiume in piena.

Laura Romano è nata a Como nel 1969. Laureata in Lettere Moderne e in Scienze dell’Educazione, svolge attività libero professionale in qualità di consulente educativa e formatrice. Lavora presso il proprio studio privato di consulenza pedagogica e svolge collaborazioni professionali presso vari Enti pubblici e privati in aree e ambiti differenti (salute mentale, infanzia, adolescenza, terza/quarta età). Particolarmente interessata alle tematiche relative all’adolescenza e alla femminilità, ha pubblicato diversi libri. Con Edizioni Il Ciliegio ha pubblicato: La fiaba e la figura femminile; Giochi e giocattoli; Paterno, paternità e padre, Gaia di nome e Lividi sul corpo, lividi sull’anima; Mangiafuoco e il contadino, gli educatori che non ti aspetti; Cibo, emozioni, relazioni. Il gusto della vita.

Questo libro raccoglie alcune testimonianze legate al periodo di lokdown determinato dalla pandemia di Coronavirus. Da questa raccolta affiorano sofferenze, dubbi, angosce, speranze di cambiamento. Emerge soprattutto la volontà di raccontare un sentiero accidentato che abbiamo percorso tutti insieme.

PAGINE: 226

FORMATO: 14×21

USCITA: Novembre 2020

***

Il treno delle parole di Lorenza Farina

Lorenzo ha sei anni ed è alle prime armi la lettura e dei suoni difficili da articolare. Ogni volta che apre il suo libro preferito, inizia un viaggio lungo e ricco di incontri speciali: è come se salisse su un treno, il treno delle parole. Lorenzo è un capotreno coraggioso e pieno di entusiasmo. Alla fine, con un po’ di pazienza, riuscirà a guidare e a portare a destinazione i suoi vagoni pieni di parole e di suoni.

Una storia simpatica, quasi una filastrocca, per incoraggiare i bambini al primo approccio alla lettura, intesa come scoperta di mondi nuovi e possibili, di avventure meravigliose e inaspettate.

Lorenza Farina vive in provincia di Vicenza. Dopo la laurea in Materie Letterarie, ha lavorato come bibliotecaria occupandosi di promozione alla lettura e di letteratura per l’infanzia. Le piace scrivere soprattutto storie ambientate nella natura. Ha pubblicato una ventina di libri tra romanzi, racconti, fiabe e filastrocche e albi illustrati, ottenendo prestigiosi riconoscimenti. Per Il Ciliegio ha scritto Le orme di papà. Per saperne di più: www.farinalorenza.altervista.org.

Sergio Masalaa.k.a. Smasa, nato a Modena, vive e lavora a Genova. Allievo di Luzzati e Polidori, attivo in passato nel panorama del fumetto underground italiano e come scenografo teatrale, si è occupato anche di laboratori didattici per bambini. Dal 2008 si dedica prevalentemente all’illustrazione utilizzando la tecnica del collage. Selezionato in più occasioni dal sito americano Illustration Mundo, ha ricevuto menzioni in importanti concorsi nazionali. Ha illustrato Il Re dellAsteroide (Bacchilega Junior) e LOmino Breve ( Di Marsico Libri).

Illustratore: Sergio Masala

Formato: 22×22

ISBN: 978-88-6771-753-8

Pagine: 28

Prezzo: € 12,00

Edizione: 2020

Uscita: novembre 2020

Collana: Ciliegine dai 3 ai 6 anni

***

IL MIO NOME È BIANCA di Massimo Gregori Grgič

Come in tutti i suoi romanzi storici, anche in questo Massimo Gregori Grgič riesce a fotografa sapientemente un’epoca, dando al lettore l’impressione di esplorare dal vivo il medioevo.

In questo romanzo storico, l’autore racconta la breve vita di Bianca Giovanna Sforza, figlia di Ludovico Sforza detto il Moro e della sua amante Bernardina de Corradis.

La piccola all’età di quattro anni viene promessa in sposa al luogotenente del padre, Galeazzo Sanseverino che di anni ne ha ventinove, come d’altronde lui stesso obietta al Moro. Ma il matrimonio si deve fare per questioni politiche.

All’età di dodici Bianca sposa Sanseverino, ma le nozze dureranno poco: la ragazza si ammala e muore. Sarà stato omicidio o fatalità?

Massimo Gregori Grgič è nato a Firenze, ma ha vissuto a lungo a Monza. Da alcuni anni abita e lavora in un casale sulle colline pisane. Con Il Ciliegio ha pubblicato Omicidio in Cattedrale; Il mio nome è Seneca; Avviso di pericolo; Soluzione di giustizia; Il mio nome è Leonardo; Il mio nome è Ugolino. Il mio nome è Bianca è il suo settimo romanzo con la casa editrice comasca.

Caratteristiche: cm 14×21

ISBN: 978-88-6771-752-1

Pagine: 160

Prezzo: € 11,00

Edizione: 2020

***

Un borgo agreste alle prese con l’incalzare del progresso e le sorprese riservate dal destino, in cui un ruolo enigmatico è riservato a una piccola tabacchiera di alabastro.

Primi anni Sessanta. A Colombano Sant’Isidoro, un paesino dimenticato da Dio, non accade mai nulla. Eppure, vi abitano personaggi singolari: una nobildonna ribelle, un boscaiolo innamorato, un maresciallo scomodo e due famiglie rivali. Fra essi Carmelina, giunta dalla Calabria per un matrimonio combinato. Nel gelo di una nevicata invernale, i loro percorsi si incroceranno in modo inaspettato e vi giocherà un ruolo determinante un’antica scatoletta di alabastro: la tabacchiera di Otto Schmitt.

Irene Schiavetta, insegnante di musica, risiede a Savona. Ha pubblicato testi di didattica musicale e di letteratura, commedie, racconti, thriller e romanzi.

Collana: Narrativa

Caratteristiche: cm 14×21 brossura con alette

ISBN: 978-88-6771-754-5

Pagine: 336

Prezzo: € 17,00

Edizione: novembre 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...