“Il tempio dei mezzosangue” di Rob Himmel, Dark Zone. A cura di Alessandra Micheli

Quando una saga termina, lascia sempre un po' di nostalgia. E tanta malinconia. Del resto chiuso l'ultimo capitolo gli amici che ti hanno guidato, che aspettavi con un entusiasmante attesa, restano solo ricordi. E ti senti ovviamente solo. Senza più quell'aspettativa, quella meravigliosa curiosità che ti faceva immaginare i futuri sviluppi di Lenara o Jandar. … Leggi tutto “Il tempio dei mezzosangue” di Rob Himmel, Dark Zone. A cura di Alessandra Micheli

Il blog è lieto di consigliarvi imperdibili uscite targate Les Flaneurs . Da non perdere!!!

Riscoprendo mia madre. Una figlia alla ricerca del passato di Caterina Edwards «Le parole l’avevano liberata, poteva andare, sfuggire alla paura e alla confusione. Per iniziare il suo ultimo passaggio verso casa» «Un atto d’amore di una figlia che testimonia il passato soppresso della madre rifugiata, una incalzante ricerca durata decenni per gettare luce sulle … Leggi tutto Il blog è lieto di consigliarvi imperdibili uscite targate Les Flaneurs . Da non perdere!!!

“Trappola per lupi” di Bruno Vallepiano, Golem edizioni. A cura di Ilaria Grossi

Un giallo che, come una  Matrioska, racchiude in sé più storie che si intrecciano su piani temporali e spaziali differenti. Nei pressi di Mondovì, Mauro Bignami, docente di filosofia, con la sua compagna Ceci e il loro piccolo, trascorreranno un pò di tempo con gli amici Paolo e Clotilde presso il loro B&B  Nella struttura, … Leggi tutto “Trappola per lupi” di Bruno Vallepiano, Golem edizioni. A cura di Ilaria Grossi

“Magnete” di Stefania Meneghella. A cura di Patrizia Baglioni

Qual'è il confine della mente? Sappiamo che l'uomo purtroppo usa piccolissima parte del suo potere. Peccato. Questo romanzo ci ricorda di quale capacità di analisi è capace il nostro cervello e di come l'amicizia non sia solo condivisione di sentimenti ma anche di pensieri. Sofia e Virginia sono due amiche completamente diverse, tanto è sicura … Leggi tutto “Magnete” di Stefania Meneghella. A cura di Patrizia Baglioni