Un libro da non perdere targato cme sempre Dark Zone “Il primo Sabbat” di Antonietta A. Conte. Davvero avete intenzione di perderlo?

«La prima strega è legata all’elemento terra, è governata dalla natura, ne conosce i frutti, le erbe, le loro proprietà mediche che sfrutta abilmente per la creazione di unguenti, infusi, pozioni, incantesimi. Si dice lavori fianco a fianco con la Grande Madre, è il grembo degli uomini, che in lei trovano rifugio; dal suo suolo ricevono nutrimento, e direi che sembri proprio tu, Cloe» spiegò Cassandra, osservando lo stupore dipingersi sul suo dolce viso.

«La seconda strega è legata all’elemento aria, è una forza moderatrice, equilibrante, è il regno dell’intelletto. Governa incantesimi e rituali che riguardano acquisizione di conoscenza. Possiede un temperamento all’apparenza leggero, ma certamente non sciocco; se portata all’eccesso, è in grado di provocare seri danni, proprio come un leggero venticello può tramutarsi in uragano e, in tutta onestà, queste caratteristiche mi sembrano appartenerti pienamente, Selene» aggiunse, mentre la ragazza sorrideva impettita e orgogliosa.

«Ed eccoci alla terza strega, legata all’elemento fuoco, elemento del sole, della trasformazione, dell’immortalità; può agire sia all’interno che all’esterno di un corpo, molto abile negli incantesimi, anche i più complessi, è l’unica in grado di spezzare una maledizione. Ha un temperamento passionale, istintivo, pronta a battersi per ciò che ama e in cui crede senza mai tirarsi indietro, e tu Maya la incarni perfettamente. Ecco la dimostrazione che potreste benissimo essere voi quelle streghe» concluse, osservandole con il cuore gonfio d’amore e di speranza che presto potessero comprendere e accettare quella realtà.

Luce e oscurità, amore e sorellanza.

Passato, presente, futuro.

Sempre e per sempre.

QUARTA DI COPERTINA

Maya è cresciuta con Cassandra, la donna che l’ha amata come una figlia, e circondata dalla complicità di Cloe e Selene, le amiche che considera come sorelle.

La rievocazione di un rito d’iniziazione durante l’equinozio d’autunno, accompagnato dall’eclissi totale di luna, riaccendono i doni magici fino ad allora sopiti delle tre amiche.

Da allora Cloe, Selene e soprattutto Maya, dovranno recuperare le loro origini etrusche, oltre a imparare a usare e dominare la magia, frutto di un Antico Culto ormai perduto.

Scoprire poi l’esistenza di una sorellastra determinata a schiacciarla, porterà Maya e le sue amiche sempre più vicine al caos.

Il ritorno di legami passati, ancora vivi e intensi, uniti a nuove e a volte ambigue conoscenze, rischierà di far crollare ogni loro equilibrio.

Basterà quel legame fino ad allora così solido a tenerle ancora unite o dovranno rischiare di perdersi nella speranza di rinascere?

BIOGRAFIA AUTORE

Antonietta A.Conte è nata a Gragnano ma vive a Castiglione della Pescaia.

Appassionata divoratrice di libri, mentre finiva gli studi universitari ha iniziato a lavorare in libreria, arricchendo questa sua passione dei consigli ai clienti più spaesati e indecisi.

Oltre alla lettura, anche le lunghe maratone di serie tv, l’hanno portata a viaggiare per mondi, vite e situazioni sempre nuove.

Nato come un modo per sfogare le emozioni di un periodo che l’ha particolarmente colpita e segnata, Il Primo Sabbat si è rivelato il mezzo attraverso cui rifiorire e guardare il mondo con occhi nuovi, in grado di continuare a farla sognare.

LE TAPPE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...