“Indovina chi è l’assassino” di Claire McGowan edito Newton Compton Editori. A cura di Ilaria Grossi

Un avvincente thriller psicologico apre una scatola zeppa di segreti e bugie.

Ali, invita i suoi amici del college, per una rimpatriata nella sua nuova e costosa casa.

L’incontro mette alla luce, gelosie, dissapori, amori e passioni mai confessate.

L’evento sconcertante e che turba l’equilibrio del gruppo di amici è la violenza subita da Karen in piena notte. Karen confessa di essere stata aggredita e stuprata da Mike, il marito di Ali.

Ali è decisamente confusa e non accetta l’idea che suo marito sia un violento e uno stupratore, lei che da anni sostiene donne maltrattate e che hanno subito violenze.

Un assurdo paradosso. 

Ali è divisa, non sa a chi credere, alla sua migliore amica o al marito perfetto e suo ragazzo dai tempi del college?

Quello che ne consegue è una serie di eventi che metteranno a dura prova Ali, la sua famiglia e il suo matrimonio minato da segreti e bugie.

Tutti, sembrano avere un ruolo in questa vicenda ma la cosa difficile è capire quale sia la parte di ciascuno.

Ali, si sente così vulnerabile e la corazza di donna, moglie e madre perfetta, sembra vacillare sotto il peso di prove e confessioni schiaccianti. 

Una scatola di bugie che apre un caso non risolto ai tempi del college e che vede coinvolti Ali e i suoi amici.

Chi si nasconde dietro i ricordi offuscati da troppo alcol e violenza? Chi mente, chi dice la verità e chi si nasconde da anni?

Lo stile di Claire Mc Gowan mi è piaciuto particolarmente, una lettura fluida e scorrevole.

È capace di suscitare la giusta curiosità fino alla fine del libro e non mancano temi importanti come la violenza sessuale, domestica e la dipendenza da alcol, tutti racchiusi perfettamente nella trama di un thriller psicologico molto coinvolgente.

Buona lettura 

Ilaria per Les Fleurs du mal blog letterario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...