Il blog presenta “La solitudine della verità. Il romanzo della famiglia Soriano” di Pier Mario Fasanotti, Oligo editore. Da non perdere!

Pier Mario Fasanotti ritorna in libreria con una saga familiare che indaga i grandi temi della vita

«Mio padre considerava ciò che scriveva una barca che salpa, poco importa da quale porticciolo. Sciolta la cima, iniziava a navigare. Con soste lunghe ed estenuanti, momenti od ore in cui ci si trova senza bussola mentale. Guai però se smetteva di remare. Guai se fosse tentato a tornare indietro. E poi: indietro dove? Viene in momento in cui, con o senza nebbia, uno non vede più alcuna sponda».

Una saga familiare tra declini e rinascite. Un intreccio di storie e ricordi in cui si muovono tre generazioni legate insieme dall’amore per la scrittura. Sullo sfondo, una villa di famiglia, amorevolmente chiamata la “casa gialla”, perduta per sventure economiche, ma che per le vicissitudini della vita rientrerà nel futuro della famiglia Soriano. Eppure, La solitudine della verità è soprattutto un grande affresco sui sentimenti e le emozioni, a partire dai rapporti costruiti e riproposti tra generazioni diverse, tra padri e figli, passando per l’amore e la passione, ma anche sotto l’ombra cupa della morte e della malattia, che però non avranno mai l’ultima parola.

Dichiara l’Autore: «Mio padre morì quando io avevo 10 anni. Assieme a un dolore stupito ci fu la colpa infantile per non averlo trattenuto dentro di me, nella sua interezza. E poi la rabbia per la sua assenza e per l’impossibilità di essere suo totale erede nell’intimo. Di qui l’idea di re-inventarlo. Lui ed io ci siamo concessi fantasmagoriche strade. Assieme all’idea che in cielo ci siano due lune: eresia per la scienza; per noi invece, fusi in un solo Ippogrifo, metafora di libertà e premessa di uno strabiliante amore».

PIER MARIO FASANOTTI, di padre lombardo e madre romagnola, come giornalista (Ansa, La Stampa, Panorama, Liberal, Focus Storia) ha vissuto a Milano, Torino e Roma, sua città d’elezione. Oggi vive vicino al Lago Maggiore. Da scrittore è stato eclettico. Ha pubblicato quattro raccolte di poesie, vincendo il Premio Viareggio Poesia opera prima; tre libri su grandi casi giudiziari; la biografia di Salvador Dalì; quattro lavori teatrali, di cui due rappresentati al Piccolo di Milano; tre romanzi e una ventina di libri per ragazzi per cui ha vinto due volte il Premio Cento, il Premio Andersen e il Premio Martoglio. Ha pubblicato per Il Saggiatore, Neri Pozza, Piemme, Manni, Nuove edizioni romane, Einaudi Scuola, Mondadori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...