Il blog presenta “L’importanza di far accadere” di Giacomo Ricciardi

«In fin dei conti esistono solo due tipi di persone nel mondo.

Quelli che lasciano che le cose accadano… e quelli che le fanno accadere.

E Dio solo sa quanto sia importante far accadere le cose, Aron»

Aron Harris e Odeya Rodriguez sono due adolescenti della cittadina di Crestmont, in Florida. Entrambi alla ricerca di un posto nel mondo e della propria identità, sono come due facce opposte della stessa medaglia: lui non sa cosa fare della sua vita, lei invece lo sa perfettamente ma non ha la possibilità di farlo. Aron deve lottare ogni giorno con i propri demoni interiori e i traumi del passato; Odeya contro le difficoltà del presente e, soprattutto, contro il tempo: tre settimane e la sua unica possibilità di realizzare i propri sogni potrebbe andare in frantumi. Sarà l’incontro con i due gemelli Devin e Beatriz Clayton, nuovi arrivati alla Crestmont High School, a sconvolgere la loro routine e a catapultarli in una rocambolesca disavventura che potrebbe cambiarli per sempre.

BIOGRAFIA

Giacomo Ricciardi (San Giovanni Rotondo, 1996). Ex studente triennale e magistrale dell’Università Bocconi, laureato con il massimo dei voti, è sempre in giro per il mondo alla ricerca di nuove avventure da vivere e raccontare. Nonostante la formazione economico-finanziaria, infatti, la scrittura è il porto sicuro della sua vita, una maledizione e una benedizione allo stesso tempo. Una croce perché il bisogno di raccontare diventa spesso asfissiante; una delizia perché rifugiarsi in una storia è l’unico modo per sfuggire alla vita reale. L’importanza di far accadere nasce dall’unione di entrambe e dall’umile speranza che il lettore possa ritrovarsi nella sua penna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...