Giazira d’Italia: un editore in bici. Il viaggio firmato Giazira scritture …quando l’editoria… pedala!

Il Giazira d’Italia, progetto ideato da Cristiano Marti, editore di Giazira Scritture,sarà un viaggio dal Sud al Nord, partenza da Noicattaro (BA) e arrivo a Lissone in Brianza, pestando sui pedali della sua bicicletta e facendo tappa di libreria in libreria per raccontare la storia e i libri della sua casa editrice.

L’idea è nata durante i mesi del lockdown quando, nonostante le tragiche storie che si ascoltavano quotidianamente, l’isolamento ha offerto la possibilità di riscoprire il valore delle relazioni. E allora perché non mettersi in viaggio, alla ricerca e alla scoperta di nuovi incontri e vite?

«Il lavoro di editore mi porta a leggere – afferma l’editore barese – progettare storie e metterle in viaggio attraverso la pubblicazione dei libri. Si tratta di storie che incontrano lettori, creano confronto, generano riflessioni, favoriscono relazioni».

Per questo Marti, a partire dal progetto Il Giazira d’Italia, ha pensato di vivere il mestiere di editore in maniera ancora più radicale: «I miei libri, i miei autori, viaggiano in tutta Italia e io voglio farlo con loro, accompagnato dalla bici, la passione di una vita».

Nasce così l’idea di un Giro d’Italia – di cui presto saranno svelate le tappe – dedicato ai libri, dove ogni singola tappa vedrà protagonista una libreria indipendente, che accoglierà Cristiano Marti e i libri Giazira scritture in un evento unico nel suo genere: raccontare come nasce una casa editrice, presentarne i libri, rispondere alle domande dei lettori, confrontarsi con i librai per poi rimettersi in sella e ripartire il giorno successivo, proseguendo il viaggio.

«So che ogni giorno sarà unico. Ogni giorno regalerà qualcosa di speciale alla mia vita e spero anche a quella di chi incontrerò in viaggio e in libreria».

***

I libri ti fanno viaggiare con la fantasia. In alcuni casi, invece, succede che i libri ti mettono in viaggio per davvero. Succede quando una storia la si vuole raccontare in prima persona, seguendo percorsi, incontrando gente, visitando librerie.

È con questo spirito che nasce il Giazira d’Italia, progetto ideato da Cristiano Marti, editore e appassionato ciclista, che dal 14 al 27 giugno attraverserà lo Stivale da Bari a Garbagnate Milanese in sella alla sua bici per raccontare la storia della Giazira scritture, i libri e i suoi autori e autrici.

«L’idea è nata un anno fa – spiega Marti – Unire il lavoro alle proprie passioni penso sia il modo migliore per immaginare progetti e nuove strade», strade che, nel caso del Giazira d’Italia metteranno in rete 14 città, 6 regioni e 11 librerie indipendenti, in un viaggio dai significati molteplici. Nell’esperienza che mi preparo a vivere – prosegue l’editore – c’è il fascino del viaggio lento e sostenibile, la bellezza degli incontri, l’entusiasmo dei librai che hanno aderito al progetto, la curiosità dei lettori, la partecipazione degli autori. C’è la voglia di incontrarsi».

Chi saranno i protagonisti del Giazira d’Italia? Innanzitutto i libri e le librerie, due delle quali (la libreria Prinz Zaum di Bari e Piccoli Labirinti di Parma) presenteranno il catalogo della casa editrice.

Qui di seguito in dettaglio le tappe:

14 giugno: Bari alla libreria Prinz Zaum.

15 giugno: Bisceglie alla libreria Vecchie Segherie, che si prepara ad accogliere anche l’autore Pasquale Vitagliano e il suo romanzo Tutti i calendari mentono.

16 giugno: Foggia alla libreria Velazquez, dove sarà protagonista Eva Trotta con Diari di Terra.

17 giugno: Termoli alla libreria Il vecchio e il mare, dove sarà presentato il romanzo Il ladro di Istanti di Angelisa Loschiavo.

18 giugno: Pescara alla libreria Pensieri belli, dove i protagonisti saranno i bambini, che potranno conoscere Teo e la luna e Il signor Linea Retta.

20 giugno: Ancona alla libreria Fogola Fagola, che ospiterà un evento dedicato ai ragazzi con i due titoli Marè e Pan, Cremorin e il segreto della prof.

21 giugno: Fano alla libreria Scacciaminaccia, seconda data dedicata ai lettori più piccoli con Quando mi innamoro e Teo e la luna.

23 giugno: Bologna alla libreria Ulisse, che ospiterà due autrici Eva trotta, Diari di Terra e Silvia Golfera, Io sono Khalid.

24 giugno: Parma alla libreria Piccoli labirinti.

25 giugno: Cremona alla libreria del Convegno, dove protagonista sarà la musica, con Annamaria Giannelli che presenta Rito Selvaggi, il Legionario Orfico di D’Annunzio, ovvero il Musico Sapientissimo di Noja.

27 giugno: Garbagnate Milanese alla libreria Ghirigoro, tappa finale che vedrà protagonista la patafisica, con l’autore Massimo Giuntoli che presenterà la raccolta di racconti Cronache Molkayane.

Librerie e libri protagonisti, dunque. Senza dimenticare lo stesso editore che, città dopo città, affiancherà autrici e autori per rispondere alle domande dei lettori, raccontare la nascita di ogni libro e la storia della sua casa editrice. Una storia dalla quale nascerà un documentario, grazie alla reporter freelance Pamela Barba.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...