Il blog consiglia “Un circolo vizioso” di Amanda Craig, Astoria edizioni. Da non perdere!

Un ritratto feroce e puntuale del mondo dei media, dello sfascio del sistema sanitario, delle difficoltà che deve affrontare il ceto medio, in inghilterra come in tutta europa

“Un esplosivo ritratto delle rivalità e gelosie che covano tra alcune delle figure più in vista del mondo letterario e mediatico.”
The Independent


“Al contempo storia d’amore, ritratto politico, difesa dell’arte della narrazione: un capolavoro.”
The Evening Standard

“Amanda Craig analizza nel dettaglio lo stato della nazione, con acume ed empatia.”
Jonathan Coe


Un circolo vizioso un ritratto feroce e puntuale del mondo dei media, dello sfascio
del sistema sanitario, delle difficoltà che deve affrontare il ceto medio, in inghilterra come in tutta europa

cronaca di un mondo spietato
Inghilterra, anni novanta, tatcherismo imperante, scenario da crisi-transizione economica e smantellamento dello stato sociale (le cui conseguenze si sono manifestate in maniera lampante durante la recente crisi pandemica).
Amelia, figlia viziata di un magnate della stampa, dopo una prima parte della vita all’insegna degli agi sfrenati viene abbandonata al suo destino dal ricco padre quando rimane incinta e decide di tenere il bambino. Amelia dovrà ricostruirsi una vita lavorativa e un nido, accettando di sposare il padre naturale della figlia, Mark. La vita di coppia sarà segnata da dure ristrettezze economiche e poi dalla crisi coniugale, dovuta a Mark, che perde progressivamente ogni barlume di affetto per Amelia, che alla fine deciderà di crescere la figlia come madre single.
Intorno ad Amanda, un cast di personaggi iconoci del periodo, tra cui Mary, una giovane immigrata irlandese, già ex fidanzata di Mark, che si fa strada nel competitivo mondo del giornalismo britannico grazie al suo grande talento per la critica letteraria, e Tom, medico preparato e votato al suo lavoro, che dovrà lottare di fronte al progressivo sfascio del sistema sanitario nazionale.
Sullo sfondo, sempre presente il mondo della stampa britannica degli anni novanta, fatto di arrivismo, fame di fama, collusione col potere e corruzione.

L’autrice
Amanda Craig è un’autrice e critica inglese. Nata in Sudafrica nel 1959, cresciuta in Italia, ha studiato a Cambridge e vive a Londra. Giornalista pluripremiata, ha scritto per
numerose testate ed è stata critica di letteratura per l’infanzia per The Independent on Sunday e The Times (una delle prime a capire la rilevanza di Harry Potter, Philip Pullman,
Twilight e Hunger Games); è poi diventata scrittrice a tempo pieno. astoria ha già pubblicato Le circostanze (2019), nominato libro dell’anno 2017 da numerose e autorevoli testate inglesi, Un castello di carte (2020) e La regola d’oro (2021).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...