Il blog presenta “Sul velluto” di Rebecca Quasi. Da non perdere!

Quando sei sul palco, con centinaia di occhi che ti fissano e che tu non puoi vedere, puoi fare affidamento solo su quello per andare avanti, sulla capacità reciproca di far scivolare l’altro sul velluto. E tu mi fai stare così.”

TRAMA


Nell’era degli influencer la verità scompare e rimane solo la tendenza.

Nereo Castrogiovanni, attore impegnato, conosce bene questa legge non scritta, eppure, durante un talk show in prima serata, non esita a lasciarsi andare a una serie di discutibili affermazioni che gettano ombre sulla sua integerrima immagine e rischiano di distruggere la sua carriera. A farne le spese, comunque, non è il solo: anche Marianna Guerra, la sua ex assistente, nonché cuoca, finisce, suo malgrado, nell’occhio del ciclone mediatico, travolta da pettegolezzi veri e presunti.

Ma com’è cominciato tutto? Corrispondono a verità le insinuazioni su una loro relazione sentimentale immortalata sul lungomare di Riccione? E perché Nereo ha deciso di cacciarsi nei guai e di trascinare Marianna con sé?

Nereo Castrogiovanni è quanto di più lontano dal concetto di uomo poco complesso possa esserci. Attore di fiction che sogna il teatro e un progetto importante, vive seguendo le regole che lui stesso ha stabilito e che comprendono un dogma assoluto: mai assumere donne. Quando il suo assistente-cuoco Pietro ha un infortunio, nella sua vita piomba Marianna – compagna, poi ex, di Pietro. E per Nereo, Marianna è quanto più lontano dal concetto di donna possa esistere. Eppure, la cuoca silenziosa che calza gli anfibi in estate inoltrata e che ha una ciocca di capelli colorata, diventa pian piano parte integrante della sua vita. Tanto che Nereo non riesce più a farne a meno, nonostante lei si ostini a sentirsi fuori posto al suo fianco e a tentare di fuggire a ogni occasione utile.

Sarà uno scoop, in una calda mattina estiva sul lungomare di Riccione, a mettere in crisi l’equilibrio tra loro. E sarà proprio Nereo, in diretta tv, a trascinare Marianna in un allucinante vortice di eventi.

Nereo e Marianna sono due personaggi “alla Rebecca Quasi”, due mondi a sé stanti che si credevano completi prima che le loro rotte s’incrociassero e che si scoprono mancanti di un pezzo, poi. Con la sua prosa intelligente e ironica, Rebecca ci mostra le difficoltà di far coesistere questi due mondi, in un continuo rincorrere e fuggire, ma anche quanto, in un’epoca moderna fatta di programmi trash e di ricerca di informazioni online, la verità sia altamente manipolabile a proprio piacimento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...