Il blog consiglia “I santi d’argento” di Giancarlo Piacci, Salani editore. Da non perdere!

Un ex criminale vittima di allucinazioni,
un pescatore come angelo custode
e un delinquente con uno spiccato senso dell’onore.
Un trio nuovo e particolare cerca la verità su una morte incerta.


«Questo romanzo mi ha tenuto incollato
e non succedeva da un sacco di tempo,

perché scorre ma non rinuncia a essere denso,
ma soprattutto perché dentro c’è la Napoli di oggi,
non quella delle cartoline o degli stereotipi da cronaca,
e sono sempre contento quando ci sono delle narrazioni
che non si rassegnano alle semplificazioni».
ZEROCALCARE

Chi cerca di dimenticare il passato è condannato a riviverlo in eterno, e non c’è luogo dove si possa rifugiare. È il destino di Vincenzo, che da dieci anni si è nascosto in una casetta sul porticciolo di Bacoli, a trenta chilometri da Napoli, lontano da qualunque luogo o persona potesse ricordargli chi è stato e cosa ha fatto. Ma incubi e allucinazioni non hanno smesso di dargli tregua; né l’amicizia di Antonio, un pescatore che se l’è preso a cuore come un figlio, basta a lenire il suo dolore. È pazzo, dicono di lui… e potrebbero pure avere ragione.
Una mattina, mentre beve un caffè al bar, un uomo gli si avvicina. È un avvocato, spiega,
e lo manda Giovanni Testa, amico di vecchia data, in carcere da anni, verso il quale Vincenzo
ha un antico debito morale. Il figlio di Giovanni è morto qualche giorno prima, si è lanciato
dal tetto di una chiesa. La moglie lo aveva lasciato, si mormora in giro, ultimamente stava
male, era depresso. Ma il padre non crede al suicidio e gli chiede di tornare in città, di
indagare per conto suo. E così, dopo aver cercato per tanto tempo di scappare dalla verità,
Vincenzo sarà costretto a rincorrerla e a sbatterci contro.
Con un personaggio che porta un elemento di novità nel panorama del noir italiano,
Giancarlo Piacci scava nell’anima di Napoli e delle sue esistenze sgualcite per raccontare
non solo le contraddizioni invisibili ma soprattutto quelle che abbiamo sotto agli occhi e
ci ostiniamo a ignorare.


L’AUTORE
Giancarlo Piacci vive e lavora a Napoli.
Ha collaborato con varie case editrici e librerie.
Questo è il suo libro d’esordio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...