Review party “I lupi dorati” di Roshani Chokshi, Mondadori. A cura di Jessica Dichiara

È tutto oro quello che luccica?

Domanda chiave secondo me dell’intero romanzo. Riflessione profonda che emerge dalle vicende narrate. La bellezza in fondo non è in un manuale ma negli occhi di chi la vede.

Sbarcare a Parigi alla fine del 1800 significa entrare nel luogo in cui è avvenuto il passaggio all’età contemporanea. Quella roba per intenderci che al liceo ci proiettava verso la maturità. Sbarcare a Parigi vuol dire fare un viaggio immersi nella bellezza, tra la notte e le stelle, nella musica mescolata allo scalpiccio degli zoccoli dei cavalli sull’acciottolato, all’interno di Place Vendôme e della sua colonna che sembra un ago che ha bucato il cielo rubandone la pioggia mentre le strade scivolose bevono la luce dei lampioni, disegnando strisce d’oro sui ciottoli.

Sullo sfondo dell’Esposizione Universale del 1889 si muove Séverin Montagnet-Alaire, cacciatore di tesori e ricco albergatore. Séverin viene contattato dal potentissimo ordine di Babel che lo spinge a collaborare in una missione per recuperare un tesoro che come leggiamo lo riguarderà personalmente.

Che dire dei lupi dorati? Allora, intanto, grazie a questa meravigliosa autrice, ho conosciuto un bel po’ di gente, ho parlato con loro, con alcuni mi sono arrabbiata, di altri mi sono innamorata e da altri ancora sono stata affascinata.

Severin

Divertente ma anche molto scaltro e ben organizzato. In cerca di riconoscimento, insegue la propria eredità. Spericolato, amante del rischio ma anche leale e protettivo con i suoi amici. È un uomo dalle mille risorse con un’ironia tutta sua che lo rende capace di sdrammatizzare ogni situazione. 

Ma Séverin è anche l’ingrediente oscuro di ogni favola che si rispetti.

Laila

Ballerina dolce e paziente dal passato poco chiaro. I baci di Laila sanno di impossibile. Mette l’anima nella danza e cede il proprio corpo al ritmo, con movimenti precisi, sensuali e sacri allo stesso tempo.

Ha le mani sempre fredde, anche quando fuori fa un caldo torrido.

Preziosissimo è il modo in cui si prende cura degli altri, soprattutto di Zofia.

Zofia

Amante della matematica, adora fare i calcoli ad alta voce. La matematica la calma e la distrae. È speciale nel suo rapporto con gli altri, un genio quasi anaffettivo. Ama la Parigi al tramonto che si spoglia del caos e lascia spazio a rumori e vibrazioni meno umani ma ugualmente vivi.

È il personaggio che ho amato più di tutti insieme a Enrique perché mi hanno coinvolto nei loro ragionamenti e nelle loro stranezze quasi fossi anche io parte della squadra.

Enrique

Appassionato di storia, insicuro e allo stesso tempo affascinante. Esiliato dalla propria terra. Elegante nei modi e nel linguaggio. Riesce ad ignorare i rumori e a lasciare i suoni scivolargli addosso. Sa che l’unico modo che ha per ritrovare veramente se stesso è perdersi.

Tristan

Fratellastro di Séverin, figlio bastardo di Ira, secondo dei sette padri per Séverin, ha una tarantola da compagnia. Personaggio tormentato e fortemente empatico, diviso tra amore e paura.

Hypnos 

Patriarca di Casa Nyx

Personaggio sicuramente ironico.

Profuma di neroli e gelsomino. È la porta spalancata sull’intera vicenda narrata.

La trama è un gomitolo da intrecciare attentamente per non perdersi nei meandri della forgiatura, che non è magia ma maestria e talento, qualità che appartengono ad alcuni dei nostri protagonisti e con le quali viene ammantata ogni pagina.

Un fantasy capace di portarti altrove in un’atmosfera magica già nella realtà, figuriamoci fra le pagine di un libro. Il mondo sovrannaturale si intreccia con l’archeologia creando un mix di rifermenti storici e dettagli veramente interessanti.

Ottimi gli spunti per il seguito.

Consiglio per la lettura: torta alla frutta al sapore di un sogno affinché la lettura sia dolce e inattesa.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...