“Il sanatorio” di Sarah Pearse, Newton Compton. A cura di Ilaria Grossi

La detective Elin Warner, dopo una lunga pausa dal lavoro, accetta l’invito del fratello Isaac, raggiungendolo sulle Alpi Svizzere, per la sua festa di fidanzamento con Laure.
Un resort a cinque stelle, ex sanatorio, accoglie con il silenzio della natura e il bianco paesaggio, Elin e il suo compagno Will.
L’ arrivo si preannuncia carico di un’atmosfera strana, oscura, come se nascondesse un passato mai “svelato” davvero.
La struttura appena restaurata dopo anni di problemi burocratici e scetticismo degli abitanti del posto, trasuda inquietudine.
Elin è emotivamente fragile e ancorata all’idea di scoprire cosa è successo, realmente anni fa, quando il fratellino Sam è annegato sotto i loro occhi.
Con Isaac, avverte vibrazioni negative e la sua attenzione si concentrerà sul rapporto conflittuale con il fratello.

Ma una violenta bufera si abbatte sul resort e molti ospiti restano bloccati, senza possibilità di scendere a valle.
Il nervosismo e l’agitazione sono palpabili, ma ciò che renderà il soggiorno ancora più angosciante è la scomparsa di Laure, futura sposa.
Elin, sarà così coinvolta nelle indagini, pur non essendo ufficialmente ritornata nelle vesti di detective.
Quello che si cela dietro la scomparsa di Laure è solo un primo indizio sconcertante che qualcuno ha voluto lasciare, il primo di tanti, inquietanti e senza un vero movente.
Dietro c’è un burattinaio che con freddezza e premeditazione muove i fili delle prossime vittime.
Il thriller si fa agghiacciante come la bufera che non abbandona il resort, con un susseguirsi di colpi di scena, verità atroci che vengono a galla, nascoste dalla patina asettica dell’ex sanatorio.
Il ritmo è decisamente incalzante e un senso di inquietudine aleggia fino alla fine.

Buona lettura
Ilaria per Les Fleurs du mal blog letterario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...