“Le leggende di Londra” di Roberta Puglielli, O. D.E. Orizzonte degli Eventi Edizioni. A cura di Ilaria Grossi

Dopo aver letto Il Giglio Nero di Roberta Puglielli, il finale aperto lasciava presagire un sequel e così è stato.

Per me è stato un piacere ritornare a Blind Street con Stafford Graves e Megan Forrester e il dottore Robert Wilson.

La loro storia, coinvolge emotivamente e conoscere un pezzo in più della loro vita e del passato dei protagonisti, ha reso la lettura ancora più completa.

In questo sequel conosceremo più da vicino i vari protagonisti, la loro evoluzione emotiva e caratteriale, non mancheranno nuovi colpi di scena e intrighi che coinvolgono Stafford, Megan e il dottore Robert Wilson.

Una nuova ombra gira attorno a Megan (alias il Giglio Nero).

Steve Falcone, un uomo del passato che la vuole ad ogni costo, ossessionato e pronto a fare del male alla leggenda di Londra, il detective Stafford Graves.

Naturalmente il cinico e freddo Stafford non resterà a guardare, anzi e farà di tutto per difendere la sua storia con Megan.

La storia di Stafford Graves e Megan Forrester è il fil rouge del sequel, tutto ruota attorno a loro, prima schivi ad aprirsi l’uno con l’altro, poi pronti a fidarsi e a lasciarsi andare.

Sono le Leggende di Londra.

Ma hanno un cuore grande.

Non aggiungo altro,  perché chi ha letto il Giglio Nero, dovrà leggere il sequel con tutta la suspense e curiosità che accompagna la lettura.

Roberta Puglielli conferma uno stile fluido, scorrevole e mai banale, soprattutto capace di coinvolgere il lettore nella storia di due cuori selvaggi.

Buona lettura

Ilaria per Les fleurs du mal blog letterario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...