In attesa della tappa finale…Oggi ospiteremo il talento e la maestria di Alessio del Debbio che ci parlerà del suo racconto ( fantastico) presente nell’antologia “Streghe D’Italia”, edita da NPS edizioni!!!

Nome autore: Alessio Del Debbio

Nome racconto: La Rificolona

1) Due parole per presentarti. E soprattutto quanta magia c’è in te?

Ciao a tutti e grazie per l’ospitalità.

Sono un appassionato di libri, soprattutto di genere fantastico. Adoro in particolar modo le storie ispirate a miti, leggende e folclore, e i romanzi urban fantasy. Questo perché mi piace scoprire ciò che c’è di magico attorno a noi, nel mondo in cui viviamo o sono vissuti i nostri antenati. Apprezzo soprattutto le storie che mescolano leggende con la Storia, ed è questo l’approccio che seguo nel pensare i miei racconti. Se contengono qualcosa di magico o meno, lascio deciderlo al lettore…

2) Quali streghe compariranno nel tuo racconto? A quali leggende/storie di folclore ti sei rifatto/a?

Nel mio racconto mi sono divertito a reinterpretare la festa della Rificolona, un’antica tradizione fiorentina che si svolgeva il 7 settembre. In quella data, infatti, i contadini provenienti da fuori Firenze partivano alla volta della città, dove il giorno successivo si sarebbe tenuta l’annuale fiera per la Festa della Madonna, un mercato dove avevano la possibilità di vendere i prodotti del contado.

Per illuminare il cammino, usavano delle lanterne, dei lampioncini fatti a mano, appesi in cima a una lunga canna, un bastone. La tradizione è rimasta e tuttora si celebra, in un trionfo di colori e creatività.

Carlotta, una di questi contadini, discende da Aradia, la prima strega nata a Volterra, ed è una profonda conoscitrice delle erbe e della magia verde.

3) Dove è ambientato il racconto? Perché questa scelta?

Il racconto è ambientato a Firenze, nella seconda metà del Diciassettesimo secolo, sotto il regno di Cosimo III de’Medici, penultimo Granduca di Toscana. Il suo regno fu caratterizzato da una certa chiusura mentale e da un notevole bigottismo, che lo portò, anche sotto l’influenza della madre, Vittoria della Rovere, a emanare una serie di provvedimenti restrittivi, come la soppressione dell’antica festa del Calendimaggio (proprio di questi fatti parlano alcuni personaggi nel racconto).

Il luogo è ovviamente Firenze, in particolare la Piazza della Nunziata, dove si svolge la tradizionale fiera.

4) Un piccolo estratto dal racconto.

Carlotta era una di quei pellegrini notturni, come sua madre e tutte le donne che le avevano precedute. Trainava un carretto carico di sacchi di sementi, vasi pieni di piante di ogni tipo, erbe che in città non si trovavano e che avevano molteplici utilizzi, ma che solo chi era cresciuto nei campi sapeva distinguere dalle erbacce comuni. Ne andava fiera, memore degli insegnamenti della sua famiglia, che si vantava di discendere da Aradia, la prima strega toscana, nata a Volterra e figlia addirittura della Dea Diana

«Come Aradia fu inviata sulla Terra per insegnare agli uomini le arcane arti, allo stesso modo tu porterai la luce della verità nelle tenebre dell’ignoranza» le ripeteva sua madre quand’era bambina.


5) Indicare una canzone, da ascoltare come colonna sonora al racconto.

Vedrei bene “The islander” dei Nightwish, come musica di accompagnamento.

Biografia e contatti:

Alessio Del Debbio

Scrittore viareggino, viaggiatore in mondi fantastici. I suoi racconti sono usciti su varie antologie e riviste, cartacee e online. Ha curato il progetto Bestie d’Italia per NPS Edizioni.

Tra i suoi romanzi, la saga Ulfhednar Stories (La guerra dei lupi e I Figli di Cardea), edita dal Ciliegio, e l’urban fantasy Berserkr.

Dal 2018 è direttore editoriale di NPS Edizioni.

Cura il blog “I mondi fantastici”, dedicato al fantastico italiano.

Blog: http://www.imondifantastici.blogspot.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...