“Domani sbagliati. Tre storie di fantascienza sociale” di Fulvio Gatti, Buendi books. A cura di Jessica Dichiara

Un concerto di addio.

Una tempesta di applausi.

La fuga dal destino.

Gli alieni.

I vigneti del Monferrato.

Un marketing manager.

Cercare una nuova maniera di fare le cose, aggiustare la realtà.

Una realtà che sfugge al controllo umano.

La ricerca della giusta ispirazione o della giusta prospettiva.

Una storia d’amore drammaticamente legata alla rete.

Domani sbagliati – tre storie di fantascienza sociale sta tutto nel suo titolo e sottotitolo. Una sorta di previsione del possibile. Una raccolta di tre brevi racconti (Pacchetto completo, il paradosso di Calipso e WarpAdvisor) che ci proiettano nel futuro. Un futuro prossimo. Una fantascientifica spiegazione del presente.

L’immaginazione supera in alcuni momenti anche se stessa.

Ho letto tra le righe la scelta fra rimanere fedeli a noi stessi, alle nostre emozioni, ai nostri sentimenti o cedere lo scettro del potere alla virtualità e dipendere da essa, perdendo ogni autonomia.

Molto teatrale come scrittura, con dialoghi stimolanti e pause cariche di aspettativa. Uno spettacolo a volte distopico, altre fantascientifico. 

Un esperimento riuscito per Fulvio Gatti che dimostra perfetta padronanza del mestiere, del genere, del linguaggio e del messaggio. 

Consiglio per la lettura: Bicerin da assaporare

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...